­

Marco Stilci: Romanzi gialli a Firenze e dintorni

Benvenuto sul sito marcostilci.it se sei appassionato/a di romanzi gialli e noire, le mie storie non ti deluderanno.
Nelle vecchie strade medievali tra Pontevecchio e la cupola del Brunelleschi ho animato storie di delitti di sangue, politica e malaffare, lubriche passioni, delicate storie d’amore etero e omosessuali, spionaggio internazionale ed oscuri imbrogli di opere d’arte, vampiri giunti dalla lontana Carpazia, musei americani in cerca di autentificazioni.
Farai conoscenza con i personaggi canonici di questo mondo: il tenebroso capitano Speri, Francesca Belleciglia, il commissario Faggi, ampiamente descritti nella sezione personaggi.
Potrai fare un salto nel futuro con il racconto a puntate Firenzeland 2051, cronache (in)verosimili degli anni a venire.Racconti brevi nell’apposita sezione. Nelle pubblicazioni troverai tutti i romanzi pubblicati o in corso di stampa, un breve compendio dei romanzi stessi e le librerie in cui puoi acquistarli e se ti va di scrivermi la sezione contatti è il luogo adatto.
Per ora è tutto, saluti&baci.

Ultima pubblicazione

La Stirpe di Caino

…dieci uomini avvolti in lunghe tonache nere con un ampio cappuccio sulla testa formavano un cerchio, al centro, sopra un catafalco coperto da un drappo rosso, spiccava il pallore della carne di una donna nuda…

Una giovane donna con i capelli rossi, incinta, viene trovata morta alle Cascine, morte per cause naturali dirà il patologo. L’Opera di Santa Ferina da Maramures nasconde un terribile segreto. ZOEN il Decano: demone tenebroso od astuto imbroglione? Francesca Belleciglia, storica dell’arte ed il Commissario Amilcare Faggi, energico poliziotto e uomo d’azione sveleranno i misteri di questo romanzo “noire” in una Firenze esoterica ed alchemica.

Scheda

Firenzeland 2051

Racconti brevi

1912, 2008

Capitolo otto

Nella Sacrestia Nuova della chiesa di San Lorenzo ad imperitura memoria, una lapide posta a fianco della statua della notte ricorda l’evento che gettò le basi per il secodo rinascimento della città. La riunione si svolse in gran segreto nel cuore della notte i convenuti aderenti all’associazione, per ora segreta, FIRENZE DOMANI: tassisti, albergatori, commercianti, ristoratori, commercianti ambulanti, finalmente uniti dalla forte leadership del giovane Sindaco, al grido di FIRENZE A CHI? A NOI!!! Sancirono il patto/programma che avrebbe traghettato la città verso il futuro. Fu approvato un proclama che sarebbe stato affisso al momento opportuno: […]

1612, 2011

Favela

Sottili lame di luce trafiggono il buio della stanza, le assi sconnesse che una volta formavano le imposte erano tenute insieme soltanto da vistosi chiodi arrugginiti. L’uomo, sdraiato sopra un lurido pagliericcio sembra morto, lievi sibili del respiro e qualche lieve contrazione della gamba sinistra sono i segni di una vitalità divorato dall’alcool, dalla droga e da qualsiasi sostanza che lo allontanasse dalla realtà. Ad ogni risveglio una torpida lucidità si faceva strada tra i recessi nebbiosi del suo cervello, era il momento in cui il dolore diventava fisico, insopportabile, finche ricominciava la fuga quotidiana ed il nuovo tuffo verso l’incoscienza procurato da sostanze di cui ormai non conosceva neppure il nome. […]